Fonderie di Montorso acquisisce il controllo di Perucchini, leader nella produzione di componenti complessi in ghisa e acciaio

Fonderie di Montorso S.p.A. acquista Perucchini S.p.A., leader nella produzione di componenti complessi in ghisa e acciaio in tecnologia shell moulding e prosegue così il suo percorso di crescita. Con l’acquisizione di Perucchini (che segue quella di Scaranello nel 2020 nella stessa tecnologia di fusione), Fonderie di Montorso amplia ulteriormente l’offerta di componenti fusi in shell moulding e conquista la leadership europea nel settore delle fusioni in guscio.

Perucchini è la quinta acquisizione effettuata dal 2017 a oggi da Fonderie di Montorso che ha rilevato Fondmatic (2017), Animisteria Fiorini (2019), Fonderia Scaranello (2020) ed Evotech Hydraulics (2021) ed è un passaggio chiave nel processo di consolidamento del settore delle tecnologie di fusione e lavorazioni meccaniche, di avanzamento tecnologico e del valore aggiunto avviato da Fonderie di Montorso. In particolare, le quattro acquisizioni più recenti sono state completate negli ultimi due anni dopo l’ingresso di Fondo Italiano Consolidamento e Crescita (“FICC”) gestito da Fondo Italiano d’Investimento SGR avvenuto ad inizio 2019.

Perucchini, con sede a Omegna (VB) era parte del Gruppo Atos S.p.A., uno dei principali operatori internazionali del settore elettroidraulico. Andrea Carbonatto, CEO del Gruppo Atos ha dichiarato: “Fonderia Perucchini è leader nella componentistica di alta precisione che sviluppa e produce per i principali operatori attivi nell’automotive, nell’oleodinamica e nella meccanica di precisione. L’accordo con Fonderie di Montorso permetterà a Perucchini di accelerare ulteriormente il proprio progetto di crescita e consolidamento e confermare il suo ruolo di eccellenza italiana nella meccanica e servire ancora meglio la propria clientela italiana e internazionale”. 

Dario Ivaldi, Chairman del Gruppo Fonderie di Montorso, ha aggiunto: “Fonderia Perucchini, tra i leader nelle fusioni in guscio, completa l’ingresso nei prodotti in shell moulding del Gruppo iniziato nel corso del 2020 con l’acquisizione di Fonderia Scaranello e rafforza ulteriormente il servizio offerto ai clienti. Grazie a Perucchini il Gruppo Fonderie di Montorso diventa una delle poche realtà europee in grado di proporre tutta la catena del valore in termini di processi fusori e di materiali destinati ai mercati dell’oleodinamica e della meccanica di precisione”.

Aldo Di Bernardo, senior partner del Fondo Italiano Consolidamento e Crescita (FICC) afferma: “Il settore della produzione e lavorazione di componenti in ghisa e acciaio complessi per l’industria meccanica e in particolare oleodinamica italiana e internazionale è molto frammentato in Italia, con un buon potenziale di consolidamento, managerializzazione e sviluppo tecnologico. Come FICC proseguiamo il percorso di crescita di Fonderie di Montorso aggregando sia capacità produttive e commerciali sia il know how di generazioni di aziende italiane che operano in questo settore, per competere e soddisfare ancora meglio la domanda italiana ed estera. Siamo lieti che un’azienda come Atos abbia ritenuto questo progetto credibile e ci abbia consentito di fare entrare un leader come Perucchini in questo percorso”.

SCARICA PDF
Via Valchiampo, 62
36050 - Montorso (VI)

P.IVA 03822240960
Casting FondmaticPerucchini Casting
Fondmatic machining
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram